In Abruzzo il monumento al 'Samudaripen'

Un convegno sul 'Samudaripen', il genocidio nazifascista di Rom e Sinti, la premiazione del 25/o Concorso artistico internazionale 'Amico Rom' e l'inaugurazione del primo grande monumento in Italia al Samudaripen: sono gli eventi dedicati alla cultura Rom promossi in Abruzzo il 4 e il 5 ottobre da Unar, Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali, insieme ai Comuni di Lanciano (Chieti) e Laterza (Taranto), Università 'D'Annunzio' di Chieti-Pescara, Anpi di Lanciano, Associazione Them Romanò Onlus e Ucei, Unione Comunità ebraiche italiane. Il 4 alle 10 un concerto dell'Alexian Group aprirà il convegno all'Auditorium della 'D'Annunzio' a Chieti. Alle 21 al Teatro Fenaroli di Lanciano cerimonia di premiazione del Concorso 'Amico Rom', vincitore assoluto Veljko Kajtazi, membro del Parlamento della Repubblica croata. Il 5 alle 11 sarà inaugurato a Lanciano, nel Parco delle Memorie davanti a Villa Sorge, il monumento al Samudaripen, realizzato in pietra della Majella dallo scultore Antonio Santeusanio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pettorano sul Gizio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...